Revoca autoesclusione AAMS

Revoca dell'autoesclusione: una panoramica

Il gioco d'azzardo è diventato ormai una sorta di routine quotidiana per molti giocatori. Così come, in maniera collegata, la revoca autoesclusione AAMS. Chi ama il gioco, infatti, può tendere a perdere di vista, fra slot machine, bonus di benvenuto 100% fino a 500 euro e 200 giri gratis (giusto per fare un esempio rispetto a una promozione che può invogliare il giocatore) e alternative costanti in termini di giochi e divertimento, la vita reale.

Per questo motivo chi gioca sui casinò italiani ha sempre la possibilità di fare affidamento sul protocollo di gioco responsabile. Si tratta di una regolamentazione, cui devono attenersi sia i casinò fisici che i casinò italiani che i casinò stranieri, caratterizzata da elementi di controllo delle dipendenza dal gioco, fondamentali per evitare di perdere copiose somme di denaro.

La licenza AAMS prevede, per un sito che voglia offrire servizi di gioco in Italia, l'obbligatorietà di accettare il protocollo che include l'autoesclusione AAMS, cruciale nella gestione delle necessità dei giocatori. In pratica, l'autoesclusione è un sistema attraverso il quale viene bloccato, come vedremo più avanti nel corso di questa guida, il conto di gioco, con il consenso dell'utente, così da tenere sotto controllo qualsiasi dipendenza.

Ma è possibile rimuovere l'autoesclusione? Ci sono dei siti senza licenza AAMS attraverso i quali è più semplice ottenere la revoca autoesclusione AAMS? Scopriamolo insieme.

Che cos'è l'autoesclusione?

Giocare in modo responsabile: un giocatore dovrebbe ripetersi questa frase come un mantra. Purtroppo però il gioco d'azzardo sui casinò online non AAMS è sempre di così facile gestione. I giochi sono tanti, i bonus di benvenuto pure, e allora può succedere di doversi affidare al meccanismo di autoesclusione.

L'autoesclusione è un sistema che proibisce, all'utente che ha attivato la procedura, di accedere a un sito di gioco per un periodo che va da uno a tre mesi. Pppure, qualora ci si voglia isolare in maniera totale da questo mondo, è possibile richiedere l'autoesclusione aams anche in forma indeterminata.

Il meccanismo di autoesclusione ha insomma un funzionamento molto semplice, che isola i giocatori dal gioco d'azzardo, lasciandogli però la possibilità di ritirare il proprio denaro dal conto gioco, ma alla stesso tempo vietando, per il periodo di autoesclusione, l'apertura di nuovi account, anche su altri casinò online.

Concretamente, l'attivazione dell’autoesclusione di AAMS avviene tramite un link che collega direttamente con ADM – AAMS. Eccolo di seguito: https://www.adm.gov.it/portale/loginspid

I passaggi da eseguire per concludere la procedura di autoesclusione AAMS sono i seguenti:

La revoca dell'autoesclusione: come funziona

Annullare l'autoesclusione AAMS è un processo non sempre fattibile. Innanzitutto, infatti, bisogna partire da ciò che ha richiesto il giocatore al momento dell'attivazione del meccanismo di esclusione. Come si spiegava poco sopra, infatti, l'autoesclusione può avere carattere limitato nel tempo oppure perpetuo. Nel caso si sia optato un'esclusione permanente, rimuovere autoesclusione aams può essere più tortuoso.

Serve comprendere che la revoca dell'autoesclusione è valutata caso per caso, ma che agisce su tutti i giochi dei casinò online che possiedono una licenza AAMS. Quando si gioca su un casinò online italiano, infatti, i giocatori devono inviare i propri documenti, per la conferma del conto, coì come per effettuare un deposito o ritirare una vincita.

Il blocco dell'utente da parte dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli inserisce il giocatore in una sorta di lista di persone per le quali non sempre è possibile revocare l'autoesclusione, nemmeno provando l'escamotage del collegamento con connessione vpn.

Concretamente, allora, esiste un modo, una condizione, che permetta ai giocatori di tornare sulla piattaforma e di aprire dei nuovi conti di gioco? Ebbene, se si è deciso per l' opzione dell'autoesclusione aams temporanea, il bookmaker potrà riammettere le domande di apertura di nuovi conti di gioco alla scadenza del blocco.

Se invece, diversamente, la richiesta di autoesclusione è stata permanente, serviranno almeno 6 mesi prima di poter utilizzare un articolo del regolamento che permette di richiedere la revoca e di rientrare in possesso del proprio posto e tornare a scommettere.

Revocare l'autoesclusione aams e tornare al mondo delle scommesse è insomma più macchinoso di quanto si possa immaginare. La richiesta che viene fatta è infatti ufficiale e portata direttamente al governo. Il nostro punto di vista, quindi, è quello di affidarsi sempre a dei consigli esterni, prima di procedere con la domanda ufficiale di autoesclusione.

Rimuovere l'autoesclusione: i metodi alternativi

Tanti giocatori si chiedono, fra le tante domande del caso, se esista effettivamente un modo alternativo per alterare il periodo di autoesclusione e liberarsi dell'autoesclusione aams. Per giocare in modo responsabile e tornare a scommettere, il menu delle opzioni a disposizione dei giocatori non è in effetti molto vasto. A conti fatti, però, ci sono alcune possibilità di revocare l'autoesclusione e riprendere le scommesse. Di seguito, una lista di alternative per annullare l'autoesclusione, in caso di necessità.

Scegliere un casinò online senza licenza AAMS

Il modo più rapido ed efficace di tornare a divertirsi con il gioco d'azzardo sui casinò è quello di tornare a giocare scegliendo casinò stranieri che non siano affiliati, nè abbiano fatto richiesta di licenza, ad ADM o AAMS. La agenzia delle dogane e dei monopoli italiani, infatti, non è nella condizione di controllare i siti stranieri e, per questo motivo, è effettivamente possibile aprire un conto di gioco su un casinò senza licenza AAMS, in attesa di rimuovere l'autoesclusione.

Scegliere un casinò online senza verifica

Esistono in rete casinò online che non richiedono, per l'apertura di un conto, la verifica dei documenti e attraverso i quali l'autoesclusione aams è dunque un procedimento facilmente aggirabile. Va detto che si tratta di casinò senza licenza aams e che, in termini di sicurezza, dedicarsi al gioco d'azzardo su una piattaforma che non effettua alcun genere di controllo potrebbe non essere un'idea particolarmente funzionale.

Prima di optare per questo genere di casinò online, dunque, il suggerimento è di farsi le domande giuste e trovare sempre il punto di vista più corretto. Tornare a giocare su un sito non particolarmente sicuro, anche se con un bonus di benvenuto 100% e con tantissimi giri gratis, vale davvero la pena? La dipendenza dal gioco e la gestione del gioco responsabile vanno prese molto seriamente.

Aprire un conto di gioco con l'aiuto di un amico

Anche questa è una soluzione che non ci sentiamo minimamente di consigliare, ma è certamente possibile annoverarla fra le alternative per rimuovere l'autoesclusione aams. Per tornare a giocare prima che termini il periodo di sospensione legato all'autoesclusione è possibile, aggirando la normativa sul gioco responsabile, far aprire un conto di gioco a un amico o a una persona di fiducia, utilizzando, con il suo consenso, i suoi documenti.

In questo caso, scommesse e giochi saranno di nuovo a disposizione del giocatore. Ci teniamo nuovamente a sottolineare che una scelta di questo tipo serve a rimuovere l'autoesclusione, in un certo senso, ma è contraria all'idea sottesa dalla procedura aams. L'agenzia della dogane e dei monopoli ha infatti elaborato questa procedura proprio nella speranza di tenere lontano dai casinò online, e dalle scommesse, i giocatori, per un periodo di autoesclusione specifico. Chiedere a un conoscente di aprire per noi un conto gioco permette di tornare a giocare, di tornare a scommettere, ma ma non risolve i problemi di dipendenza dal gioco.

Utilizzare una connessione VPN e collegarsi a un casinò online straniero

Fra le alternative per rimuovere l'autoesclusione aams troviamo anche la possibilità di utilizzare una VPN, cioè a dire una rete virtuale privata che, praticamente, permette di aggirare le limitazioni nazionali in vigore e di giocare, ad esempio, su un casinò online tedesco, oppure di scommettere sul sito di un bookmaker inglese.

In questo caso la richiesta base che viene fatta dalla piattaforma non è particolarmente complessa e in generale online si trovano molti consigli che spiegano come, tramite vpn, sia possibile evitare la misura dell'autoesclusione aams e adm.

Rimuovere autoesclusione AAMS: pro e contro

La procedura che genera l'autoesclusione aams e adm è una parte fondamentale dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per combattare la dipendenza dal gioco d'azzardo. Decidere di percorrere la strada della revoca dell'autoesclusione ha dunque molti contro, e qualche pro.

Di certo, un sito, dei siti, che vogliano presentarsi in maniera seria per quanto riguarda link e necessità di perseguire il gioco responsabile dovrebbero sempre dedicare un'attenzione speciale al funzionamento del reparto di assistenza.

Si tratta di una questione di gestione e menu legati al trattamento della dipendenza causata dal gioco, un mondo fatto di bonus benvenuto, scommesse, persone che non riescono a staccarsi dai bookmaker e tanto altro.

I punti a favore della revoca autoesclusione AAMS

Si tratta di elementi legati, integralmente, alla possibilità di tornare a giocare provocata dal rimuovere l'autoesclusione. Enumeriamoli di seguito.

  • tornare a scommettere sui casinò online preferiti, senza dover fare ricorso a vpn o trucchi particolari
  • poter giocare in sicurezza, su casino italiani con licenza AAMS – ADM
  • scegliere le quote migliori, dai bookmaker migliori
  • approfittare dei bonus, vagliando le varie chance a disposizione

I punti negativi della revoca dell'autoesclusione AAMS

Gli svantaggi legati alla volontà di revocare la richiesta di autoesclusione sancita da AAMS e ADM sono legati, evidentemente, a tutti i fattori determinati dall'importanza di agire all'interno del protocollo di gioco responsabile.

  • Rischio di non avere ancora superato i problemi legati al gioco d'azzardo
  • Possibilità di perdere molto denaro

Richiedere l'autoesclusione direttamente al casinò online

Una possibilità di mezzo, che salvi capre e cavoli ma che permette comunque di mantenere il controllo sui giochi e sul gioco d'azzardo è quella di inoltrare richiesta di autoesclusione direttamente al casinò online che ci ha dato il benvenuto. In questo caso, i termini di gestione sono molto più flessibili e le a licenza AAMS permette un margine operativo ampio per quanto riguarda link e conto gioco. Vediamo dunque una panoramica di alcuni casinò online operativi in Italia che per garantiscono l'alternativa di attivare e richiedere successivamente la revoca dell'autoesclusione.

Starcasinò

Parliamo di un casinò online che permette ai suoi giocatori di attivare e revocare l’autoesclusione. Quattro diverse alternative a disposizione per la sospensione: 

  • 1 mese;
  • 2 mesi;
  • 3 mesi;
  • Per sempre 

Per annullare l'autoesclusione, bisogna attendere la sua scadenza naturale. In caso di autoesclusione si può effettuare una domanda di annullamento dopo 6 mesi.

Lottomatica

Per ottenere la revoca dell'autoesclusione sulla piattaforma di questo operatore il giocatore può contattare il numero 800.900.009. Un'altra delle possibili modalità di annullamento è inviare un messaggio di posta elettronica a supporto@lottomatica.it.

Eurobet

Eurobet presenta una sezione speciale dedicata al gioco d'azzardo in relazione al protocollo per il gioco responsabile. All'interno del menu è presente una panoramica che include la spiegazione di cosa significa richiedere, ed eventuale recovare, l'autoesclusione aams.

Sisal

Bookmaker italiano, con licenza adm, permette di revocare l'autoesclusione con invio di un messaggio email a contogioco@sisal.it, insieme a un documento d’identità.

Bet365

Fra i casinò online e bookmaker più noti in Italia e più amati dagli appassionati di gioco d'azzardo. Si può optare per un'autoesclusione temporanea o perpetua. Possibilità di revoca inviando un messaggio a revocasupport-ita@assistenzaclienti365.com.

Goldbet

Sezione dedicata al gioco responsabile anche su questa piattaforma, con questionario di autovalutazione per verificare il grado di morbosità delle proprie giocate. La revoca dell'autoesclusione si può richiedere a giocoresponsabile@goldbet.it.

Snai

Questo casino online italiano permette di compilare un modulo di richiesta di aiuto e quindi, in caso di autoesclusione, di ottenere, eventualmente, la revoca inviando un messaggio all’indirizzo gestionesnaicard@snaitech.it.

Autoesclusione: le domande frequenti

Nell'ultima sezione della nostra guida ci siamo dedicati a individuare alcune domande frequenti legate alle procedure di autoesclusione: scopriamole insieme di seguito.

  • L'autoesclusione può essere effettuate anche su siti non AAMS?
  • Si può revocare l'autoesclusione permanente senza andare contro la legge?
  • Sono previste sanzioni di legge se si gioca anche in presenza di un'autoesclusione attiva?
  • Quanto dure l'autoesclusione?
  • Affidarsi a una VPN elimina la funzionalità di autoesclusione?
  • È auspicabile cercare di revocare l'autoesclusione?